In Der Eben

Urban Plattner è nato nel 1986 ed è cresciuto nel maso di famiglia, aiutando fin da piccolo il padre che coltivava la vite e alberi da frutto. L’azienda è in regime biologico dal 1990 e oggi è condotta in biodinamica. Ufficialmente ha preso in mano In Der Eben (il nome del maso) nel 2014, ma già nel 2010, quando Urban ha 24 anni, il padre ha affidato a lui la gestione del vigneto, continuando a dedicarsi agli alberi da frutto. Il vino che più rappresenta la sua storia di vignaiolo è – per tanti motivi – la Schiava. Da una parte, si tratta della varietà più tipica e legata al territorio (Vernatsch, in tedesco), quella presente nei vigneti aziendali più vecchi, con piante che hanno tra i 40 e i 55 anni. Dall’altra, è anche la superficie più grande, un ettaro e mezzo, complessivamente la metà di quella vitata. Anche se In Der Eben è nella zona classica della Doc Santa Maddalena, all’imbocco della Valle Isarco, le due versioni di Schiava prodotte (oltre a quella base c’è anche una riserva) rinunciano alla denominazione. La scelta è di imbottigliarle con il nome Sant’Anna (Sankt Anna), che è quello di una piccola chiesa all’interno del maso. Sono vini che parlano di terreni magri, più sassosi che sabbiosi, con una forte concentrazione di tannino. Vini a cui serve tempo per esprimersi al meglio.

Filtra per
Resetta
Resetta