Jean Vignier

É una storia di nove generazioni quella della maison Vignier che solo recentemente ha creato un marchio autonomo staccato da una realtà familiare più grande, Lebrun-Vignier. Unico soggetto lo Chardonnay della Côte de Blancs e la Côte de Sézanne. Vigne impiantate tra il 1950 e il 2010, utilizzo minimo di chimica, vendemmie e vinificazioni parcellari, uso esclusivo di acciaio per mantenere al massimo l’identità e la freschezza del frutto. In cantina fermentazioni spontanee, uso di lieviti indigeni, malolattica svolta in maniera naturale. Al timone dell’azienda i giovani Nathalie e Sebastian producono degli champagnes notevoli che spaziano dall’estremismo minerale tipico dello Sézannais alla limpidezza territoriale della Cote de Blancs.

Filtra per
Resetta
Resetta