Muller Koeberle

Correva l’anno 1961 quando Eugène Muller e Jan Koeberle decisero di piantare la prima vigna di Pinot Nero a Sant-Hyppolite diventando in pratica i fondatori della omonima conosciutissima denominazione. La svolta naturale però avviene negli ultimi anni, quando alla guida del Domaine sale il figlio David, che oltre ad ottenere le certificazioni Demeter ed Ecocert, sposa il neonato movimento vin méthode nature caratterizzato da un rigoroso disciplinare. La conduzione agronomica ruota tutta intorno alla biodiversità: le piante di viti convivono e collaborano con 1500 alberi da frutto. In cantina non è praticato nessun intervento enologico e i vini sono completamenti liberi ed emozionanti.

Filtra per
Resetta
Resetta