Salvetta

1523 è la data impressa sul portante all’ingresso della vecchia cantina e sta a documentare la storia di questa azienda. Una serie di attestati e di riconoscimenti ottocenteschi documentano la sua presenza commerciale nel mondo degli Asburgo soprattutto con il Vino Santo Puro. Dario Salvetta la comprò negli Anni Trenta del secolo scorso continuando a produrre uva e vino come nei secoli precedenti. Questa cantina, che produce solo uva Nosiola, è ora condotta da Enrico e Francesco con ancora il valido aiuto del papà Giancarlo. Si produce solo Nosiola, che viene commercializzata con qualche anno di affinamento in bottiglia; questo ne esalta la complessità e l’originalità. Un solo vitigno, un solo ettaro e mezzo di vigneti.

Filtra per
Resetta
Resetta