Veronica Ortega

Il Bierzo è una piccola regione vitivinicola di 3000 ettari in Castilla y Leon, al confine con la Galizia, nei pressi di Ponferrada.

Il suo essere situata in Castilla y Leon è più una questione di carta geopolitica piuttosto che storica, culturale ed ambientale, infatti, il Bierzo si sente gallego ed è una regione decisamente verde, come la Galizia, lontano dalle aride piane della Castilla. Il Bierzo è una delle tappe del Cammino per arrivare a Santiago de Compostela. Lo scenario che si apre è una valle collinare a 400 metri, circolare; una vecchia placca tettonica attorno alla quale si ergono montagne che arrivano fino a 1000 metri.
In questa zona si coltiva principalmente la Mencia, un grande vitigno rosso del nord ovest spagnolo, ma non solo: le vigne, principalmente vecchie, piantate ad alberello negli anni ’40, presentano oltre alla principale Mencia, anche Alicante, Garnacha Tintorera, Merenzao per i rossi e Godello, Palomino e Doña Blanca per i bianchi.
Veronica Ortega è originaria di Cadiz, Andalusia, e dopo studi di enologia chiede ad Alvaro Palacios di poter lavorare da lui nel Priorato. Alvaro vede in lei qualcosa di grande; così scrive alla Domaine de la Romanée Conti, dove Veronica lavorerà in cantina per 6 mesi per poi rimane tre anni in Borgogna e due anni in Rodano, dove lavora ed incontra i grandi delle due regioni francesi. Grande amica di Ricardo Palacios, riojano del progetto Descendiente Palacios in Bierzo e Raul Perez berciano, decide di valutare il
proprio progetto nel Bierzo. E così fusarà… Dopo un paio di annate di prova nel 2012 si trasferisce in questa regione spagnola percependone il grande potenziale.
Veronica sceglie di mettere le proprie radici a Valtuille, nella valle, a 400 metri, dove la Mencia cresce su suoli di sabbia ed argilla, con vigne di 80 anni cooplantate di rosso ed un 15% di bianco e recupera successivamente vigne nel paese di Cobrana a 750 metri, ai piedi delle montagne, su suoli di scisto rosso con vigneti cooplantati di rosso ed un 30% di bianco di oltre 100 anni dando così vita alle due anime del Bierzo: i vini
de “el valle” e i vini de “las laderas”.

Veronica è una donna di grande carisma ed intuizione. Oggi produce a nostro gusto lo stile di Bierzo che più amiamo, una viticoltura biologica, lavoro dei suoli, vinificazioni di rosso e bianco, con parte di raspi, intuendo ogni anno le potenzialità dell’uva. Riprende vinificazioni tradizionali del valle, con più materia, e della montagna con espressioni più leggere, entrambe con un’interpretazione personale di grande livello.

Filtra per
Resetta
Resetta