Zeni

1882, 8 dicembre, Roberto Zeni ottiene la licenza imperiale per aprire un’osteria nei pressi del ponte sull’Adige. In occasione dell’apertura, per festeggiare l’evento, mesce un Teroldego proveniente da un vigneto di famiglia chiamato Pini. Passato quasi un secolo, nel 1975, Roberto e Andrea fondano l’attuale cantina e oggi sono affiancati da Rudy e Veronica (figli di Roberto), e da Mattia (figlio di Andrea). È un’azienda di 12 ettari e mezzo che ha saputo coniugare presente e passato.

Filtra per
Resetta
Resetta